Di Elena Walch il miglior Pinot nero ’21

Il concorso “Miglior pinot nero 2021 d’Italia” annuncia le “Giornate” in Alto Adige. Vince Ludwig 2021 di Elena Walch. Tutti i premiati


Quanto fascino in un bicchiere, quanta eleganza ai sensi… difficile trovare qualcuno che non apprezzi le qualità di un pinot nero.


[si legge, più o meno, in: 2 minuti]

I numerosi innamorati di quest’uva e del suo vino, mettono sempre in calendario le Giornate del Pinot Nero che quest’anno (26^ edizione) si terranno dal 10 al 13 maggio, come sempre a Egna e Montagna.

courtesy: Uff stampa Südtirol wein

Da tradizione, l’evento è preceduto dalla proclamazione dei migliori Pinot Nero d’Italia valutati da una giuria selezionata di enologi, sommelier e giornalisti e coordinata quest’anno da Ulrich Pedri del Centro di Sperimentazione Laimburg (questo il regolamento). Erano oltre 100 i campioni iscritti al concorso 2024 (guidato dal vicepresidente del comitato organizzativo Marc Pfitscher), tutti dell’annata 2021 e provenienti da 9 differenti regioni.


Il risultato non ha dato scampo ad altri territori mettendo nella graduatoria dei primi 5 solamente vini sudtirolesi sui quali, oggettivamente, non c’è granché da discutere (conoscendo quantomeno le aziende e i prodotti passati). I 5 migliori Pinot Nero d’Italia dell’annata 2021 sono risultati:

1° postoPinot Nero LudwigElena Walch
2° postoPinot Noir Riserva Vom LehmTenuta Rohregger
3° postoPinot Noir Arthur RainerTenuta Seeperle
3° (pm)Pinot Noir Riserva LinticlarusTiefenbrunner
5° postoPinot Nero DeSilva Private ReserveTenuta Peter Sölva
courtesy: Uff stampa Südtirol wein

Ludwig 2021 Elena Walch, quindi il migliore Pinot nero italiano e altoatesino, ma venerdì 10 maggio alle 12.00 (Castel d’Enna, Montagna) saranno premiati anche gli altri migliori rappresentanti delle rispettive regioni vinicole:

  • Grosjean Vins (Valle d’Aosta)
  • Bricco Maiolica (Piemonte)
  • Conte Vistarino (Lombardia)
  • Tenuta Volpare (Trentino)
  • Borgo Stajnbech (Veneto)
  • Castello di Spessa (Friuli)
  • Fattoria San Felo (Toscana)
  • Poggio Petroso (Umbria)
courtesy: Uff stampa Südtirol wein

Torneremo presto sulle “Giornate”, il loro programma e la degustazione aperta al pubblico all’antico ostello medievale di Laghetti dove sarà possibile assaggiare tutte le 102 etichette – prenotatevi! –

Info su blauburgunder.it



torna in alto

fonte: Uff stampa Südtirol wein
spiritoitaliano.net © 2020-2024