wine photographer of the year


Assegnati dal concorso Pink Lady® Food Photographer of the Year, i premi alle foto del vino più belle.


Abbiamo sempre un’inclinazione irresistibile per ciò che ruota attorno alla materia prima che genera alcol buono da bere. Che sia arte visiva, letteraria o musicale, ci piace diffonderla a chi, come noi, cerca le “vie edonistiche” anche oltre il calice.


[si legge (più o meno) in: 4 minuti]


Ecco perché non siamo rimasti insensibili al Pink Lady® Food Photographer of the Year, giunto quest’anno alla 10 edizione.

Il Pink Lady® Food Photographer of the Year è un concorso fotografico, ideato da Caroline Kenyon e dal suo team di The Food Awards Company, aperto a professionisti e non, senza limiti di età che vecchi e giovani che premia il meglio della fotografia sul cibo di tutto il mondo.



Le categorie istituite a tema (quest’anno 25) coprono l’intera gamma culturale della rappresentazione del cibo nella società: dal cibo in stile per le riviste alle immagini di famiglie che mangiano insieme per le feste religiose, dalle raffigurazioni delle realtà della produzione alimentare al cibo che cresce nel suo ambiente naturale.


Pensate che dalla prima edizione del 2011 sono state a oggi presentate più di 70.000 (fra immagini e pellicole) proposte da oltre 77 paesi del mondo.

Ovvio il nostro particolare interesse per l’argomento vino e quindi vi presentiamo le più belle foto selezionate dalla giuria per la categoria Errazuriz Wine Photographer of the Year e le 3 sottosezioni Produce, People e Places.



Produce

Ha vinto nella categoria Errazuriz Wine Photographer of the YearProduce la foto “A grape view” di Oscar Oliveras (Spagna) premiata anche come la miglior foto in assoluto di tutte e 3 le sottocategorie.


Lo scatto riprende la raccolta delle uve Semillon il primo giorno di raccolta del Sauvignon Blanc allo Chateau des Ganfards, a Saussignac, in Francia. Protagonista la macchina raccoglitrice che scarica gli acini nel trattore, pronti a essere trasportati in cantina per la pressatura.


“A Grape View” by Oscar Oliveras
The photograph captures the filling up of Semillon grapes ready to be pressed at the cellar. It was taken on the first day of the harvest of Sauvignon Blanc at Chateau des Ganfards, in Saussignac, France. The harvesting machine is unloading the fruit into the tractor, ready to take them into the winery for pressing. The tractor is being driven by M. Jean Claude Géraud, the owner of Château des Ganfards. Oscar took the photo whilst working there as a winemaker.

credits: Oscar Oliveras – Pink Lady® Food Photographer of the Year

Al 2° e 3° posto nella sottocategoria Produce le foto rispettivamente di Victor Pugatschew (Australia) e Tono Balaguer (Spagna).


“Curled chardonnay” by Victor Pugatschew
After pruning we have the old vines curled around the wires.

credits: Victor Pugatschew – Pink Lady® Food Photographer of the Year

“Cellar worker hand cleaning the wine tank with gloves and sponge” by Tono Balaguer
I spent many days among local cellars nearby my hometown in Mediterranean Spain. I was eager to learn every step in the process of making the wine. I was familiar with sourdough fermentation and wanted to understand every single process that was happening there and allow me to capture special moments like this with a surreal shape on a single hand cleaning the tank before filling it with new wine.

credits: Tono Balaguer – Pink Lady® Food Photographer of the Year


People

Ha vinto nella categoria Errazuriz Wine Photographer of the YearPeople la foto “Pressing the pinot noir” di Victor Pugatschew (Australia).


“Pressing the pinot noir” by Victor Pugatschew
Pushing the pinot out of the tank at Hoddles Creek vineyard

credits: Victor Pugatschew – Pink Lady® Food Photographer of the Year

Al 2° e 3° posto nella sottocategoria People le foto rispettivamente di Manja Wachsmuth (Nuova Zelanda) e Gilbert Bages (Spagna).


“Harvest” by Manja Wachsmuth
Grapes are being harvest at Tantalus Estate, Harvest 2020

credits: Manja Wachsmuth – Pink Lady® Food Photographer of the Year

“What heaven looks like” by Gilbert Bages
Ricardo Arambarri from Vintae. La Rioja, Spain. September 2019.

credits: Gilbert Bages – Pink Lady® Food Photographer of the Year



Places

Ha vinto nella categoria Errazuriz Wine Photographer of the YearPlaces la foto “The vanishing craft” di Lana Svitankova (Ucraina).


“The vanishing craft” by Lana Svitankova
Part of cooperage facility at winery in Porto. Every year number of professionals working with barrels is dwindling

credits: Lana Svitankova – Pink Lady® Food Photographer of the Year

Al 2° e 3° posto nella sottocategoria Places le foto rispettivamente di Egle Berruti (Svizzera) e di Marina Spironetti (Italia).


“Window with a view” by Egle Berruti
The view from the Castle of Morcote, overlooking the vineyard and the lake, covered in clouds. A rare meteorological situation in Italian part of Switzerland.

credits: Egle Berruti – Pink Lady® Food Photographer of the Year



“Inside the Cube” by Marina Spironetti
Italian winemaker Federico Ceretto is admiring the spectacular landscape from the so-called Cubo

credits: Marina Spironetti – Pink Lady® Food Photographer of the Year


La direttrice degli Awards Caroline Kenyon si è così espressa: «La gamma e la qualità delle immagini quest’anno sono state straordinarie. Raccontano storie di cibo e bevande commoventi, belle, istruttive e divertenti di ogni tipo da tutto il mondo, un mondo ancora in preda alla pandemia, e ci mostrano come il cibo sia il filo che ci unisce tutti».




Torna in alto


fonte: Pink Lady® Food Photographer of the Year

spiritoitaliano.net © 2020-2021



condividi l'articolo su:

a cura della redazione di spiritoitaliano.net