top50 world’s best vineyard 2021


Si conferma Zuccardi Valle de Uco la World’s Best Vineyard 2021. Antinori sale al 6° posto nella classifica mondiale di gradimento ma è l’unica italiana nella Top50


Ve la facciamo sempre questa domanda, un po’ per stimolarvi e un po’ per provocarvi: quante cantine avete visitato nella vostra vita?


si legge (più o meno) in: 3 minuti


Ci sono sicuramente aziende che vi hanno toccato il cuore per la loro genuinità, altre per ospitalità sincera, altre ancora per la qualità dei vini assaggiati e poi…

E poi ci sono i veri e propri templi del vino, quelli che lasciano senza fiato, quelli che suggestionano già a cento metri dal cancello d’entrata ma anche quelli che possono lasciare delusi tanto è artificiosa la struttura creata attorno a un prodotto che rappresenta il frutto della natura e del lavoro.


source Zuccardi Valle de Uco (Argentina) – World’s Best Vineyard 2021

Pubblicata la graduatoria finale 2021 delle Top 50 (guardala subito) World’s Best Vineyards, un’iniziativa ideata dalla inglese William Reed Business Media e che, sulla base dei pareri forniti da moltissimi esperti di vino, sommelier e viaggiatori internazionali, stila una classifica che inizia davvero ad essere presa in considerazione nonostante il periodo difficile per viaggiare.


E’ una selezione che copre tutti e 5 i continenti e decreta le migliori 50 aziende nel mondo per esperienza fornita agli ospiti, per qualità dei vini, per bellezza e servizi di ristorazione e ricettività.



La tenuta argentina Zuccardi Valle de Uco si è confermata la più amata dalla giuria ed è stata dichiarata, come lo scorso anno, World’s Best Vineyard. Al secondo posto la spagnola Bodegas de los Herederos del Marqués de Riscal seguita al terzo dall’epico Chateau Margaux.

La più alta new entry è stata Creation, di Hermanus (Sudafrica) e miglior Cantina del continente africano


source: Creation (South Africa)

Oltre alla Top 50, viene assegnato, in partnership quest’anno con Wines of Germany, South Africa Winelands e la libanese Château Trois Collines, un premio specialeindividual award” per i 6 Continent winners, i migliori nel proprio continente: Europa, Africa, Nordamerica, Sudamerica, Asia e Oceania (Australasia).


Antinori nel Chianti Classico (Italia) – foto PB©

Va detto, la classifica 2021 è stata un po’ deludente per la nostra Italia che in quella 2020 aveva piazzato 3 Cantine mentre quest’anno solo Antinori nel Chianti classico compare in graduatoria seppur in piazzamento davvero molto importante (6^ assoluta) e migliorando il risultato passato di 3 posizioni.


Classifica generale Top 50


source: Bodegas de los Herederos del Marqués de Riscal (Spagna)


posizioni 1 – 25


# 2021CantinaPaeseaward# 2020
Zuccardi Valle de Uco Argentina  (best in Argentina)
(best in South America)
Bodegas de los Herederos del Marqués de Riscal Spain (best in Spain)
(best in Europe)
Château Margaux France  (best in France)22 
Bodega Garzón Uruguay (best in Uruguay)
Montes Chile  (best in Chile)
Antinori nel Chianti Classico  Italy  (best in Italy)
Catena ZapataArgentina  11 
Viña VIK WineryChile  10 
Gonzalez Byass – Bodegas Tio PepeSpain 18 
10 Creation South Africa  (best in South Africa)
(best in Africa)
n/a 
11 Craggy Range New Zealand (best in New Zealand)
(best in Australasia)
17 
12 Château Smith Haut Lafitte France  
13 Champagne Taittinger France  28 
14 Karam Wines Lebanon (best in Lebanon)
(best in Asia)
n/a 
15 Rippon New Zealand  13 
16 Quinta do Crasto Portugal  (best in Portugal)
17 Clos Apalta Chile  27 
18 Trapiche Argentina  50 
19 Quinta da Aveleda Portugal  n/a 
20 Sikory Winery Russia  (best in Russia)n/a 
21 Chateau Oumsiyat Lebanon 38 
22 Domäne Wachau  Austria  (best in Austria)
23 Lefkadia Valley Russia  n/a 
24 El Enemigo Wines Argentina  n/a 
25 Henschke Australia  (best in Australia)25 

Chateau Margaux (Francia) – foto: Colin Burbidge


posizioni 26 – 50


# 2021CantinaPaeseaward# 2020
26 Familia Torres – Pacs del Penedès Spain  42 
27 Soalheiro Portugal  n/a 
28 Viña Santa Rita Chile  n/a 
29 Quinta do Noval Portugal  49 
30 Delaire Graff Estate South Africa  14 
31 d’Arenberg Australia  34 
32 Abadía Retuerta Spain  n/a 
33 Château Mercian Mariko Winery Japan  (best in Japan)30 
34 Schloss Johannisberg Germany  (best in Germany)12 
35 Bodega Colomé Argentina  n/a 
36 Château Mouton Rothschild France  33 
37 Penfolds Magill Estate  Australia  24 
38 Quinta do Bomfim Portugal  n/a 
39 Château Héritage  Lebanon 48 
40 Robert Mondavi Winery United States  (best in United States)
(best in North America)
41 Viña Casas del Bosque Chile  40 
42 SuperUco Argentina  n/a 
43 Bodegas RE Chile  32 
44 Klein Constantia Winery South Africa  n/a 
45 Viu Manent Chile  43 
46 Weingut Dr. Loosen Germany  15 
47 Ridge Vineyards – Monte Bello United States 16 
48 Château Cana Lebanon n/a 
49 Quinta do Vallado Portugal  n/a 
50 Quinta do Infantado Portugal  n/a



Valle de Uco – foto: Rodolfo Bergner

Adesso, fatto il conto, pensate al vostro prossimo viaggio. Tutti i risultati in dettaglio su worldsbestvineyards.com.




torna in alto


fonte: worldsbestvineyards.com
spiritoitaliano.net © 2020-2021



condividi l'articolo su:

a cura della redazione di spiritoitaliano.net