• oscar del vino 2022 fis

    Premiati Letrari, Frescobaldi, Mosnel, Valentini, Pellegrino, Dettori, Tenuta Fèssina, Masseto e Castello della Sala. Parterre de rois agli Oscar del Vino 2022 Lo stile è quello della Academy Award e l’ispirazione è palesemente hollywoodiana ma essere in sala e sentirsi parte attiva della giuria in tempo reale… non ha prezzo. [si legge (più o meno) in: 3 minuti] O meglio, il prezzo ce l’ha avuto: 200 euro. Tanto valeva un posto alla serata degli Oscar del Vino 2022 di Fondazione…

  • viti e vini spaziali, l’idea fis

    Fondazione Italiana Sommelier consegna vini e viti pregiate all’Agenzia Spaziale Italiana per la sperimentazione in orbita Lavorare con il genio, arrivare prima con la giusta intuizione convinti che ci sia ancora posto per qualcosa da considerarsi innovativo. Che sia per reale concretezza di materia o per comunicazione poco cambia. [si legge (più o meno) in: 2 minuti] Franco Maria Ricci ci ha ormai abituato al geniale colpo di teatro e parimenti sostanza e lustrini vanno a braccetto per il piacere,…

  • trentodoc con i migliori sommelier

    A Vinitaly 2022 il Trentodoc affida le sue eccellenze al racconto dei Migliori Sommelier d’Italia AIS Vinitaly è al nastro di partenza e si respira l’aria della grande attesa. Aziende, consorzi e istituzioni stanno ormai sistemando i dettagli delle proprie presentazioni nell’immagine e nei contenuti. [si legge (più o meno) in: 3 minuti] Abbiamo parlato ieri del nuovo Consorzio Nazionale di Tutela Grappa, scegliamo oggi un altro importante sodalizio che rappresenta un famosa regione vitivinicola e un territorio che eccelle…

  • i produttori “cum laude” in vitae 2022

    Svelate le 22 aziende premiate con il Tastevin nella giornata di presentazione di AIS Vitae 2022 Dopo l’elenco dei migliori vini d’Italia premiati con le “Quattro viti”, l’Associazione Italiana Sommelier ha ufficialmente presentato ieri la sua nuova Guida Vitae 2022. [si legge (più o meno) in: 2 minuti] Svelati i nomi dei 22 produttori che hanno ricevuto il premio più prestigioso nella presentazione di Vitae 2022 condotta ieri dal giornalista Gianluca Semprini. Il “tastevin“, logo dell’Associazione Italiana Sommelier, è assegnato…

  • i migliori vini in guida ais 2022

    L’elenco completo dei vini premiati dalla Guida vini Vitae 2022 di Associazione Italiana Sommelier. Le aziende pluripremiate. Piemonte al top Ufficiale da ieri la lista completa degli 887 vini più buoni d’Italia per Associazione Italiana Sommelier. [si legge (più o meno) in: 4 minuti] La pubblicazione cadenzata per regioni si è completata ieri, in attesa ancora di conoscere le aziende che saranno premiate con il “tastevin” (presentazione il 30 novembre), la curiosità è stata soddisfatta in buona parte con l’elenco…

  • berzi miglior sommelier AIS 2021

    Stefano Berzi è il Miglior sommelier d’Italia AIS e si aggiudica il Premio Trentodoc 2021 E’ lombardo il Miglior Sommelier d’Italia AIS 2021. Di origini bergamasche, Stefano Berzi ha vinto le finali svolte in questo weekend a Bologna. [si legge (più o meno) in: 3 minuti] Berzi si è aggiudicato titolo e Premio Trentodoc 2021 superando in finalissima Davide D’Alterio (che conosciamo bene anche per la collaborazione con spiritoitaliano.net) in una finale davvero concitata davanti a una sala gremita di…

  • quella dolce dozzina

    Capezzana festeggia il premio International Wine Challenge 2021 con una degustazione di 12 grandi vini da dessert Chi mi conosce sa quanto il sapore dolce sia irresistibile ai miei sensi. Nel piatto o nel calice, ritengo di essere fra gli essere umani più inclini alla produzione di dopamina e rilascio di endorfine da zuccheri. si legge (più o meno) in: 6 minuti Impossibile finanche sacrilego, rinunciare all’invito di assaggiare 12 splendidi esemplari da dessert, una dozzina di Campioni (con la…

  • vino, donne e olfatto

    Vino, donne e olfatto: le signore del vino hanno fiuto FATELO CON STILE Conoscere le regole del galateo anche per “infrangerle”, in una società dove le buone maniere non sono ancora passate di moda ma il ruolo della donna è sempre più centrale e decisionale. Anche per la scelta e il consumo del vino. Antonella d’Isanto prosegue, con nostro grande piacere, a suggerirvi tutto ciò che serve per… farlo con stile! si legge (più o meno) in: 7 minuti «Sconvenevol…

  • alla giusta temperatura…

    Valorizzare il vino nel calice significa valorizzare anche la vostra serata. A partire dalla giusta temperatura… FATELO CON STILE Per qualcuno è forse una questione scontata ma in questi anni mi sono accorta che spesso non si cancella lo scetticismo iniziale di chi ne è perplesso. si legge (più o meno) in: 7 minuti «Bibite frates,  bibite, ne diabulus vos  otiosas  inveniat»(bevete fratelli, bevete, affinchè il diavolo non vi sorprenda in ozio) Fra’ Gaudenzio                                                                 Se ne trovano tanti, nel…

  • profilo e assaggi: tenute chiaromonte

    Tenute Chiaromonte: tradizione e talento Uno dei personaggi più eclettici incontrati in questi anni; la certezza di fare cose buone che pare quasi sfrontatezza ma la convinzione che Nicola Chiaromonte ha di se stesso e dei suoi vini non è vezzo o impertinente autoreferenzialità bensì la piena consapevolezza di un uomo che ha saputo rinnovarsi, che ha saputo rimettersi in gioco e che più di ogni altra cosa ama le sfide da vincere e più sono difficili e più lo…

  • con l’ambasciatore: cantina della volta

    Il Lambrusco di Cantina della Volta Delle mie varie esperienze vissute serbo gelosamente alcuni luoghi definibili “del cuore” per tante ragioni. Vincere esattamente 2 anni fa il titolo di “Miglior sommelier del Lambrusco” ha ulteriormente aumentato la mia voglia di scoprire quei territori emiliani che custodiscono antiche tradizioni e alta qualità eno-gastronomica. durata indicativa di lettura: 3 minuti Aziende rinomate, realtà meno note o ancora produttori dagli stili e filosofie alternative alla massa. Quello del Lambrusco è un mondo che…

  • con l’ambasciatore: paltrineri

    Il Lambrusco di Cantina Paltrinieri Delle mie varie esperienze vissute serbo gelosamente alcuni luoghi definibili “del cuore” per tante ragioni. Vincere nel 2018 il titolo di “Miglior sommelier del Lambrusco” ha ulteriormente aumentato la mia voglia di scoprire quei territori emiliani che custodiscono antiche tradizioni e alta qualità eno-gastronomica. Aziende rinomate, realtà meno note o ancora produttori dagli stili e filosofie alternative alla massa. Quello del Lambrusco è un mondo che ti conquista, esserne diventato ambasciatore è stata una grande…