• le bevande d’italia a marchio dop

    L’Italia è il Paese con più denominazioni a marchio d’Europa. Lo sapevate? Ecco l’elenco vini DOP e spirits IG aggiornato a oggi. La nostra cosiddetta DOP economy è un sistema fra i più redditizi che sa incidere positivamente sul PIL nazionale anche attraverso l’indotto. [si legge (più o meno) in: 3 minuti] Una catena di attività che lega l’enogastronomia ai tre settori dell’economia e riesce a rappresentare ed esportare il grande valore del Made in Italy. Ci siamo chiesti quanta…

  • low & no alcohol: funziona?

    Il Low & No alcohol (LNA) sta funzionando nel mondo birra. Gli italiani per ora si tengono a debita distanza Maggioranza o minoranza? Silente o rumorosa? Eh… lo sappiamo, non storcete troppo il naso. [si legge (più o meno) in: 2 minuto] Facciamo informazione per tutti con il massimo rispetto anche se ci troviamo più a nostro agio dove c’è alcol… ammesso che sia alcol buono e moderato. Non possiamo ignorare il movimento del “low & no alcohol“, una fetta…

  • aspettative del biodinamico italiano

    La Legge 23 non ha spento le speranze dell’agricoltura biodinamica. Il MiPAAF non chiude le porte a nuove iniziative per sostenere oltre 4500 imprenditori italiani Chiuso un capitolo, il libro del “bio” ci riserverà ancora pagine con nuovi racconti fatti di dibattiti e decisioni. [si legge (più o meno) in: 4 minuti] La Legge 23 del 9 marzo 2022 ha concluso l’iter del DDL 988 che, se ben ricordate, all’ultimo tuffo mise su 2 piani diversi e distinti l’agricoltura biologica…

  • biologico e non biodinamico

    Stoppata all’ultimo la possibile equiparazione del biodinamico al biologico. Nuova modifica al DDL dopo 9 mesi… sarà la volta buona? Potremmo dire che gli scienziati hanno battuto i politici. Alla fine il Parlamento ci ha ripensato. [si legge (più o meno) in: 4 minuti] Il Disegno di Legge n. 988, approvato a fine maggio scorso, è stato per l’ennesima volta modificato. A farne le spese è stata la possibile equiparazione concettuale (leggasi anche negli effetti del sostegno economico) fra “agricoltura…

  • il dealcolizzato è ufficiale

    La UE regolamenta ufficialmente la dealcolizzazione totale e parziale dei vini. Il gettone da giocare passa adesso nelle mani degli Stati membri E allora ci siamo arrivati, nero su bianco: la dealcolizzazione è ufficialmente consentita nell’Unione Europea. [si legge (più o meno) in: 4 minuti] Si attendono nei prossimi mesi le attuazioni dei vari Stati membri che cercheranno da un lato di adeguarsi al mercato e dall’altro di tutelare il proprio prodotto, soprattutto quello a marchio DOP e IGP. Non…

  • il vino d’abruzzo in giappone

    Il Consorzio di Tutela Vini d’Abruzzo aderisce a “European Sustainables Wines” e porterà il Montepulciano in 150 ristoranti del Giappone Abbiamo già visto come i Consorzi dei vini italiani più importanti non abbiano perso tempo appena scattata la ripartenza. [si legge (più o meno) in: 2 minuti] Il mercato internazionale è certamente il settore su cui andare subito a recuperare le difficoltà del 2020 e sviluppare nuovi progetti di promozione che all’atto pratico, si stanno rivelando vincenti per molti. Anche…

  • stime produzione mondiale vino 2021

    OIV ha presentato le prime stime sulla produzione vinicola mondiale del 2021. Calano Francia, Spagna e Italia. Crescono Romania, Georgia, Australia e tutto il Sudamerica Sono le prime stime di Organisation Internationale de la Vigne et du Vin sulla nuova produzione mondiale di vino, presentate pochi giorni fa in conferenza stampa. [si legge (più o meno) in: 2 minuti] Dalla sede di Parigi (presto sarà trasferita a Digione) il Direttore generale Pau Roca ha parlato di una produzione mondiale di vino…

  • presente e futuro dei dealcolati

    I dati ci dicono che il settore no & low alcohol è in forte crescita. Birra e sidro sono già una realtà, per il vino ancora tante ovvie perplessità. La tendenza però… Il tema dealcolazione continua a interessarci (anche a dividerci). Abbiamo la sensazione che “terrà banco” a lungo e che sia un argomento da sviscerare con tutte le distinzioni del caso. [si legge (più o meno) in: 4 minuti] Prendiamo a spunto una recente pubblicazione di Wine Analytics, la…

  • 23/9: la giornata del bio

    Parlamento, Consiglio e Commissione UE hanno deciso: il 23 settembre sarà la “Giornata europea della produzione biologica” Tempi sempre più di ecosostenibilità e rispetto della natura. E poi conferenze, progetti e grandi investimenti per la salvaguardia del clima e dell’ambiente. [si legge (più o meno) in: 4 minuti] Un altro importante tassello è stato inserito ieri per sorreggere e spingere ancor più forte la sensibilizzazione verso la produzione e il consumo di alimenti genuini. Parlamento europeo, Consiglio e Commissione UE…

  • 60 giorni per difendersi

    La Croazia piazza il punto per il Prošek con la pubblicazione in Gazzetta UE. L’Italia ha 60 giorni per difendere il Prosecco e sbarrarle di nuovo la strada Annunciata da giorni fra clamori e proteste, ieri l’Europa ha messo nero su bianco ufficialmente la domanda di protezione croata della menzione tradizionale Prošek. [si legge (più o meno) in: 4 minuti] La Domanda di protezione pubblicata sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea C-384 di ieri 22 settembre 2021 è però, attenzione, un…

  • prošek vs prosecco: il match continua

    Per i croati, l’Italia sta sabotando il riconoscimento UE del vino Prošek. L’Italia è pronta replicare la vittoria 2013 nella tutela del Prosecco. Big match: altro che semifinale dell’Europeo di calcio! A distanza di 8 anni torna il big-match Croazia-Italia! Europei di calcio? Bevuti il cervello? Domani c’è la semifinale Italia-Spagna, no? [si legge (più o meno) in: 4 minuti] Beh, la posta in palio è impressionante, altroché! Tornano alla carica le autorità croate per il riconoscimento del loro Prošek…

  • “recap” su nuova pac e futuro del vino

    Accordo in Commissione Europea per la nuova PAC: più equa, più verde e più flessibile. Cosa accadrà al vino e alle bevande alcoliche? Chiuso l’ennesimo trilogo di fine giugno, la Commissione Europea prosegue la marcia verso l’approvazione condivisa della nuova Politica Agricola Comune (PAC o CAP, fate voi). [si legge (più o meno) in: 4 minuti] Toni di grande soddisfazione emergono dal comunicato di Bruxelles che sottolinea l’accordo politico provvisorio (ma, diciamo noi, come se fosse definitivo) che il Parlamento…