quali saranno le migliori grappe 2022?


In questo weekend la selezione finale dell’Alambicco d’Oro ANAG 2022, il concorso che premia le migliori grappe italiane


Quali saranno i migliori distillati italiani 2022? Lo sapremo fra qualche settimana ma nel prossimo weekend la giuria di esperti ANAG farà le proprie valutazioni sulla base di assaggi in forma completamente anonima.


[si legge (più o meno) in: 3 minuti]


Torna in primavera e in Romagna l’Alambicco d’Oro il concorso ANAG che seleziona le grappe, le acquaviti d’uva e i brandy più buoni d’Italia.


Patrocinato dalla Camera di Commercio di Asti e dall’Associazione Nazionale Industriale Distillatori di Alcoli e Acquaviti (Assodistil) lo storico concorso, giunto alla 39^ edizione, si svolgerà all’Hotel Gambrinus di Igea Marina, in forma assolutamente riservata.


photo courtesy ANAG

L’Hotel Gambrinus ospiterà i lavori della giuria composta da selezionati assaggiatori ANAG provenienti da tutte le regioni di’Italia a cui spetterà il compito di valutare, in forma assolutamente anonima, i prodotti distribuiti su dieci differenti categorie così come previsto dal regolamento.


L’analisi di tutti i distillati sarà fatta utilizzando l’apposita scheda di valutazione ANAG e porterà all’assegnazione di medaglie Best Gold, Gold e Silver e di 2 premi speciali: “Il miglior punteggio complessivo”, riservato alla distilleria con il maggior numero di medaglie, e “Il vestito della grappa”, che andrà alla bottiglia giudicata più bella da una giuria esterna composta da giornalisti, architetti, designer ed esperti enogastronomici.


photo courtesy ANAG

Oltre alle medaglie, saranno attribuiti anche 2 premi speciali:

  • premio speciale riservato alla distilleria che otterrà il miglior punteggio complessivo sommando le medaglie assegnate a prodotti propri e a quelli per conto terzi.
  • premio speciale, “Il vestito della grappa”, che andrà alla bottiglia giudicata più bella per etichetta e forma da una giuria composta da giornalisti, architetti, designer e operatori esterni al mondo della distillazione.




Ecco le categorie in gara al Premio Alambicco d’Oro, con prodotti presentati sia dalle distillerie che da aziende vitivinicole che hanno fatto distillare le loro vinacce da terzi:

  • Grappe giovani
  • Grappe giovani aromatiche
  • Grappe passate in legno
  • Grappe aromatiche passate in legno
  • Grappe aromatizzate
  • Acquaviti d’uva giovani
  • Acquaviti d’uva giovani aromatiche
  • Acquaviti d’uva giovani passate in legno
  • Acquaviti d’uva aromatiche passate in legno
  • Brandy



ANAG, APS attiva dal 1978, precisa che gli assaggiatori in giuria sono stati scelti dopo aver superato degli appositi test selettivi ritenuti fondamentali per garantire l’uniformità di giudizio nella valutazione di prodotti in arrivo da tutta Italia ed espressione di ogni singolo territorio.


photo courtesy ANAG

Nell’edizione 2021 di Alambicco d’Oro furono assegnate 83 medaglie, di cui 3 Best Gold, 50 Gold, 30 Silver, oltre ai 2 premi speciali. (vedi i risultati Alambicco d’Oro 2021).




Torna in alto


fonte: Uff stampa ANAG – Robespierre

spiritoitaliano.net © 2020-2021



condividi l'articolo su:

a cura della redazione di spiritoitaliano.net