mi sposto e ti scosto


Appuntamenti internazionali che spostano date e “ingolfano” i mesi pre-estivi. La rabbia degli inglesi di London Wine Fair


Pochi giorni fa avevamo parlato delle Anteprime vini dei Consorzi di tutela fatte slittare per ovvi motivi organizzativi. Ma cosa sta accadendo sui grandi eventi del vino in generale?


[si legge (più o meno) in: 2 minuti]


Stiamo andando verso il progressivo allentamento delle restrizioni e la normale redistribuzione delle date di manifestazioni che però, a loro volta, vanno a “incastrarsi” su (fino al sovrapporsi a) iniziative analoghe e concorrenti.


Rimane certo e confermato che Vinitaly tornerà ad aprire finalmente in (più o meno) “stile classico”, le sue porte a Veronafiere dal 10 al 13 aprile 2022.


foto: Roberta Radini

Ma la fine di marzo non ha dato sufficiente tranquillità all’organizzazione di Prowein che ha pensato bene di spostare la rassegna (almeno per quest’anno) dalle abituali date di fine trimestre a maggio, da domenica 15 a martedì 17 per essere precisi.


Bene, benissimo… anche perché in Italia l’inedita Sana Slow Wine Fair di Bologna (BolognaFiere con la direzione artistica di Slow Food) non ha perso tempo e ha approfittato del vuoto infilandosi subito come lama di coltello: da domenica 27 a martedì 29 marzo (posticipando di 1 mese e restringendo di un giorno).


foto: Messe Düsseldorf/ctillmann

Peccato che, con queste nuove date, Prowein abbia pestato pesantemente i piedi (eufemismo) alla London Wine Fair che con oltre 40 anni di vita rimane l’evento del settore vinicolo più importante di oltremanica.



Infuriata Hannah Tovey, la direttrice dell’evento londinese, che ha definito chiaramente “scontro” l’effetto della mossa tedesca: «Questa è una decisione estremamente aggressiva da parte della ProWein; un attacco diretto sia alla London Wine Fair che al mercato delle bevande del Regno Unito.


La Fiera è stata un appuntamento fisso nell’agenda del settore del vino per oltre 40 anni e questa mossa sarà estremamente dirompente per il nostro settore. La decisione è stata presa senza considerazione per molti dei loro espositori o per il loro pubblico di visitatori nel Regno Unito. Abbiamo fatto numerosi tentativi di contattarli dalla scorsa settimana, quando hanno iniziato a circolare voci di un cambio di data. Non hanno avuto la cortesia di rispondere».


foto: Alexander Lesnitsky

La London Wine Fair si svolgerà all’Olympia da sabato 16 a lunedì 18 maggio 2022 con un prologo digitale nei giorni 9 e 10 maggio, sicuramente ci saranno defezioni (pensiamo non solo in un senso).



Dalla lista degli eventi internazionali di fine primavera si tira però indietro Vinexpo Hong Kong, previsto dal 24 al 26 maggio e (che sia stato per situazione sanitaria oppure politica poco interessa) annullato per concentrarsi tutto su quello di Shenzhen dal 30 ottobre al 2 novembre sotto il titolo di Vinexpo China


foto: Jan Vašek

Vinexpo Paris prosegue invece il suo conto alla rovescia. Manca meno di un mese al 14 febbraio e sinceramente ci auguriamo che vada tutto liscio.

Valutate voi se attendere ancora qualche giorno prima di prenotare un volo per l’estero…




torna in alto


fonti: Vinexpo, Prowein, London Wine Fair

spiritoitaliano.net © 2020-2022



condividi l'articolo su:

a cura della redazione di spiritoitaliano.net