le risposte dello spirito


Le grandi domande della nostra esistenza e sull’ultraterreno. Il noto medium Gordon Smith suggerisce risposte per il nostro spirito, per la nostra anima.

IL METAFISICO


Ancora oltre il “oltre il calice” proponiamo cultura spirituale e la ricerca del benessere dell’anima in queste prime domeniche d’estate 2021.


si legge (più o meno) in: 5 minuti


Non crediate che siano argomenti crepuscolari, non pensiate che in una luminosa giornata d’estate certi argomenti siano fuori luogo.


Il relax è fondamentale, oggi è domenica, magari siete al mare o in montagna o comunque in un luogo di piacevole ritiro. In uno dei prossimi weekend di rigenerazione psico-fisica la facile lettura di Gordon Smith (con un tumbler del vostro fresco cocktail preferito) potrebbe aiutarvi ancor più a trovare serenità nonostante il tema impegnativo.


foto: Jill Wellington

Conoscete già Gordon Smith? Sappiate che Gordon Smith è universalmente riconosciuto come uno dei (se non il) più grande medium del mondo. Autore di numerosi bestseller sul tema della spiritualità e dell’animo umano, viaggia in continuazione organizzando workshop ed eventi dal grande seguito, e offre gratuitamente le sue straordinarie abilità di medium alle persone che ne sentono il bisogno, riuscendo a fornire risposte di incredibile accuratezza e precisione.




In questo libro Gordon Smith risponde alle domande più profonde che riguardano lo spirito e che trascendono ogni storia personale e privata per interessare l’umanità tutta: sono le grandi domande sulla vita e sulla morte.


foto: Jan Alexander

Cosa accadrà dopo la morte? Esistono il paradiso e l’inferno? Perché il male colpisce maggiormente alcune persone al posto di altre? Ci reincarneremo? Gli spiriti guida sono angeli?


Per indagare misteri insondabili, Gordon Smith è entrato in un profondo stato di trance e ha consultato la propria guida spirituale. Le risposte che riporta in questo libro possono stupire, illuminare, finanche ispirarvi.



Questo perché con le sue riconosciute abilità di medium e all’innata sensibilità nel rapportarsi con le persone, Smith ha raccolto in questo suo libro numerose domande che prima o poi l’essere umano si pone:


  • Qual è il vero scopo di ogni vita?
  • La nostra vita è predestinata o siamo chiamati a compiere delle scelte?
  • Possiamo modificare il cammino della nostra esistenza?
  • E se sì, come possiamo farlo?
  • La sofferenza è davvero ciò che può farci crescere spiritualmente e, se è così, in che modo?
  • Perché alcune persone hanno il dono o l’abilità di dare vita a fenomeni medianici o curativi?

foto: Pete Linforth

E poi ancora

  • Ognuno di noi ha uno spirito guida?
  • Qual è il modo migliore per arrivare a conoscere i propri spiriti guida?
  • Può la fede davvero influenzare il corso della nostra vita?
  • Qual è il potere della fede e come funziona?
  • C’è qualche nesso in tutte le religioni del mondo?
  • È importante amare, o essere amati, in questa vita?
  • Si può spiegare l’amore?

foto: di Laurent Sartorio

«Lo scopo dell’esistenza umana è semplicemente crescere e imparare dalle esperienze che fate nel corso della vostra vita. Se riflettete per un momento su tutti i progressi compiuti, in termini di conoscenze e di comportamento, da quando l’uomo è apparso sulla Terra, vi farete un’idea dei cambiamenti e dei miglioramenti durante questo arco di tempo…



… Se poi guardate il mondo degli uomini oggi, e vi soffermate su tutti i difetti che potrebbero essere eliminati per dar vita a un’esistenza più spirituale, più serena, capirete quanta strada resta ancora da fare»

(Gordon Smith)


E’ un libro che ha affascinato e ispirato tanti lettori nel mondo, una chiave di lettura escatologica che mi sento di proporvi per cercare all’interno di ognuno di noi la strada spirituale della felicità. Buona estate!




Torna in alto


riproduzione riservata – spiritoitaliano.net © 2020-2021



condividi l'articolo su:

Mauro Marrani si è laureato in Lettere all’Università di Firenze e ha redatto numerosi saggi di carattere geostorico pubblicati in molteplici periodici nonché nelle collane I Navigatori Toscani Viaggi ed esplorazioni. Ha partecipato alla redazione dell’atlante Italia, Atlante dei tipi geografici. È autore del volume Il contado fiesolano, plurimillenaria opera d’arte e coautore del volume Vasari Vedutista e Cantagallina e gli Argonauti nel mare Arno.