giacenze di vino a settembre ’21


Le parole sono importanti ma i numeri ancor di più. Vediamo cosa è rimasto in cantina a fine settembre 2021.


Come sempre ci piace informare sui numeri del vino. Vediamo l’ultimo aggiornamento periodico sulla situazione giacenze così come comunicato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali pochissimi giorni fa.


[si legge (più o meno) in: 4 minuti]


Ricordate la situazione ad aprile? In estate si è visto una ripartenza decisa del consumo ma il vino stoccato nelle cantine nazionali era davvero tanto e prestissimo sarà affiancato da nuove bottiglie.


Al di là delle chiacchiere, i numeri possono fare la differenza culturale quando si vuole parlare di vino sul serio oltre l’immagine.

I numeri arrivano dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali e sono pubblicati periodicamente dall’ICQRF. Oggi vi mostriamo quelli emersi a fine settembre 2021.


foto: phideg

i Dati


La banca dati contiene i dati appartenenti a 17.364 operatori e registra annualmente circa 30 milioni di operazioni enologiche. ICQRF stima che la banca dati contenga almeno il 95% del vino e dei mosti detenuti in Italia.


Ecco cosa emerge al 30 settembre 2021 per quanto riguarda vini, mosti e denominazioni detenuti in Italia.


Alla data del 30 settembre 2021 negli stabilimenti enologici italiani erano presenti 36,8 milioni di hl di vino (-35% rispetto a 6 mesi fa ma soprattutto +3,0% rispetto a 1 anno fa), 8,9 milioni di hl di mosti (+21,3% rispetto a settembre 2020) e 3,4 milioni di ettolitri di vino nuovo ancora in fermentazione (VNAIF) (+22,1% rispetto a 1 anno fa).


Il 51,5% del vino detenuto è a DOP, il 26,5% a IGP, i vini varietali costituiscono appena l’1,5% del totale. Il 20,5% è rappresentato da altri vini.

Le giacenze di vini a Indicazione Geografica sono molto concentrate; infatti, già con 10 denominazioni si arriva praticamente al 50% del totale delle giacenze.



Confrontando con i dati passati, la quantità di vino in giacenza è circa -35% rispetto al 31 marzo 2021 (-19.169.617 hl) e +3,0% rispetto al 30 settembre 2020 (+1.064.500 hl).


…e dove, di preciso?


Il 57,5% del vino è detenuto nelle regioni del Nord, prevalentemente nel Veneto.



Rispetto a fine marzo 2021, l’Emilia Romagna ha smaltito più vino della Toscana che adesso è al secondo posto con molto meno stoccaggio rispetto al Veneto. Anche la Puglia è scesa di una posizione rispetto al Piemonte.


Per le province, la maggior giacenza di vino adesso pare esserci nelle cantine di Verona mentre Treviso, solitamente al primo posto e stavolta al secondo, precede Cuneo, Siena, Ravenna (scesa dal 3° al 5°) e Firenze. Pare proprio che questa estate abbia (com’era prevedibile) fatto bene e meglio ai vini del litorale e pronti per l’aperitivo.




le denominazioni giacenti


Nonostante il gran numero di Indicazioni Geografiche registrate (526), le giacenze sono estremamente concentrate (questo anche anche guardando le DOP), infatti:

  • Le prime 30 (fra Indicazioni e Denominazioni) contribuiscono al 66,21% del totale delle giacenze.
  • Con 20 marchi si arriva al 54,9%
  • Ma soprattutto ne bastano 10 a praticamente coprire il 50% del totale delle giacenze.
  • 12 IGP rappresentano circa il 29,5% mentre 18 DOP costituiscono circa il 36,7% globale delle giacenze.

Vi riportiamo le prime 30 indicazioni/denominazioni in graduatoria, fate bene attenzione a tutti i valori (non dimenticando di confrontare le varie colonne…)


Quantità di giacenza vini a marchio DOP e IGP detenuta in Italia al 30/09/2021 (valori espressi in migliaia di ettolitri)

iddenominazionein bottiglia
senza
etichetta
in bottiglia
confezionata
sfusoTotale
1Prosecco6,41299,991416,461722,86
2Puglia10,48130,231256,311397,03
3Toscano O Toscana106,99204,771017,271329,02
4Montepulciano D’Abruzzo9,2973,131030,811113,24
5Sicilia22,56104,50972,071099,13
6Veneto10,15134,59838,97983,71
7Chianti12,15103,33864,75980,24
8Terre Siciliane22,43101,60754,13878,16
9Salento9,1872,18744,85826,20
10Chianti Classico60,3967,35608,51736,25
11Rubicone3,6458,59550,61612,84
12Franciacorta459,9348,1730,05538,15
13Delle Venezie O Beneskih Okolisev2,25110,02424,52536,80
14Barolo89,0136,13362,18487,32
15Provincia Di Verona O Veronese2,8527,93446,91477,69
16Valpolicella Ripasso10,5829,60434,01474,19
17Amarone Della Valpolicella18,9431,70360,29410,93
18Emilia O Dell’ Emilia15,22103,38282,76401,36
19Brunello Di Montalcino91,5619,80275,55386,91
20Conegliano Valdobbiadene Prosecco7,1176,88299,42383,42
21Tre Venezie O Tri Benecije5,0668,46289,01362,52
22Trento302,2219,0637,58358,86
23Valpolicella11,5529,22299,72340,49
24Primitivo Di Manduria1,7527,95296,74326,44
25Provincia Di Pavia12,2652,99250,35315,60
26Barbera D’Asti27,3142,09243,13312,52
27Lazio8,5735,46223,86267,89
28Alto Adige24,6587,99143,24255,89
29Trentino4,0251,85195,94251,81
30Soave2,9432,48213,06248,48

Approfondite quindi con un po’ di cifre facendo le vostre valutazioni (se volete ne parliamo in privato se scrivete a redazione@spiritoitaliano.net).

Il report completo è sul sito MiPAAF.


torna in alto



fonte: Mipaaf
spiritoitaliano.net © 2020-2021



condividi l'articolo su:

Writing staff di spiritoitaliano.net