giacenze a fine ottobre 2020


le giacenze sono in aumento, una crescita al momento ancora contenibile


Terminata praticamente la vendemmia con gli ottimi risultati annunciati da Assoenologi, Ismea e UIV, i produttori stanno adesso controllando i tini di fermentazione ma costretti contemporaneamente a porre ancor più l’attenzione sui locali di elevamento e stoccaggio.


si legge (più o meno) in: 4 minuti


Quella della giacenza è fra la problematiche che da mesi preoccupano di più e la decisione sulle soluzioni da attuare non è semplice.

La situazione, era chiaro da settimane, mette ansia e, alla data del 21 ottobre 2020, negli stabilimenti enologici italiani erano presenti 37,7 milioni di ettolitri di vino, 16,6 milioni di ettolitri di mosti e 10,4 milioni di ettolitri di vino nuovo ancora in fermentazione (VNAIF).


photo by:  Arno Mitterbacher

Qualche dato di riferimento:

  • Il 59,4% del vino in Italia è fisicamente detenuto nelle regioni del Nord. Nel solo Veneto è presente il 24,1% del vino nazionale.

RegioneVini_DOP (hL)Vini_IGP (hL)Altri_vini (hL)Vini_Varietali (hL)Totale_Vini (hL)
VENETO5.736.8722.034.0601.133.265181.4209.085.617
TOSCANA3.033.6311.387.337357.8708.5884.787.425
EMILIA ROMAGNA866.1601.232.7621.917.89590.7934.107.609
PIEMONTE2.505.317188.406846.28292.6653.632.670
PUGLIA699.9861.409.8081.055.27033.3593.198.422
SICILIA1.012.346874.395330.7246.6332.224.097
LOMBARDIA1.153.623432.201399.64753.3252.038.796
TRENTINO ALTO ADIGE1.496.042350.860102.52721.8231.971.252
ABRUZZO1.088.903287.288262.96439.9441.679.099
FRIULI VENEZIA GIULIA985.814292.030178.79434.8301.491.467
CAMPANIA408.211208.473185.3731.812803.868
MARCHE369.524167.327127.44310.873675.167
LAZIO193.259277.531171.8263.529646.145
UMBRIA224.010186.27730.5802.745443.612
SARDEGNA230.17080.43594.1252.299407.028
CALABRIA47.35457.79441.124465146.738
MOLISE49.17636.62948.85283134.740
BASILICATA78.67433.38116.338268128.661
LIGURIA22.8645.95813.98018142.984
VALLE D’AOSTA15.42294.998820.438
ITALIA20.217.3599.542.959 7.319.875 585.644 37.665.837

  • Le province che danno il contributo più significativo alle giacenze totali sono quelle di Verona (9,4%) e Treviso (9,3%) seguite da Cuneo e Siena (oltre il 5%). 

  • Il 53,7% del vino detenuto è a DOP, con una prevalenza del rosso (56,1%). Il 25,3% del vino è a IGP, anche in questo caso con prevalenza del rosso (58,0%), mentre i vini varietali detenuti costituiscono appena l’1,6% del totale. Il restante 19,4% è costituito da altri vini. 

Viniettolitri%
vini DOP20.217.35953,7
   Bianco8.500.18322,6
   Rosato366,5271,0
   Rosso11.350.64830,1
vini IGP9.542.95925,3
   Bianco3.691.1639,8
   Rosato313,330,8
   Rosso5.538.46514,7
varietali585,6441,6
vini comuni e altri 7.319.87519,4
ITALIA37.665.83710,0


  • Nonostante il gran numero di DO presenti (525), 10 denominazioni costituiscono il 38,8% del totale dei vini a DO presenti; le prime 20 denominazioni rappresentano oltre la metà del totale delle DO. Guida la graduatoria il Prosecco con il 7,9%.

iddenominazioneettolitri%
1PROSECCO2.345.2617,9
2TOSCANO O TOSCANA1.320.1634,4
3CHIANTI1.067.0953,6
4PUGLIA1.057.7353,6
5MONTEPULCIANO D’ABRUZZO1.040.6513,5
6TERRE SICILIANE1.029.4013,5
7DELLE VENEZIE1.027.2053,5
8SICILIA962.2473,2
9VENETO944.2313,2
10SALENTO766.8022,6
11RUBICONE740.7562,5
12CHIANTI CLASSICO735.1572,5
13CONEGLIANO VALDOBBIADENE PROSECCO539.1121,8
14FRANCIACORTA512.4071,7
15VALPOLICELLA RIPASSO506.7931,7
16BAROLO489.8261,6
17AMARONE DELLA VALPOLICELLA445.5811,5
18PROVINCIA DI VERONA O VERONESE429.0541,4
19TRENTINO423.2781,4
20EMILIA O DELL’ EMILIA390.1311,3
Altre DOP/IGP12.987.42943,6
Totale DOP/IGP29.760.317100,0

Interessante anche il dato relativo alle giacenze confrontato nella sua progressione da gennaio 2018. Una sostanziale leggera risalita rispetto agli anni scorsi ma, ancora e per fortuna, tutto sommato contenuta e contenibile.


fonte: Federvini

fonte: MIPAAF – Federvini
foto da: Pixabay


condividi l'articolo su:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *