la birra

La nostra interpretazione del mondo birra: con spirito leggero. Beer world

  • raccontami una fiaba

    C’era una volta… Una fiaba in viaggio verso le origini della birra SPIRITO LEGGERO Oggi affrontiamo un viaggio, lungo eppur sintetico, che, sulla scia di recenti scoperte, ci riporta come una fiaba a tanto, tanto tempo fa. Una prima parte di una storia millenaria arrivata con successo fino ai giorni nostri. Se gradite, potete stappare subito e sorseggiare già durante la lettura della prima fiaba di Mauro Bonutti. Oppure, potete sempre attendere la fine dell’articolo con un suggerimento da bere…

  • il birraio dell’anno e non solo…

    Complimenti a Faenza “birraio dell’anno 2020” ma quanto valgono i vari concorsi internazionali? SPIRITO LEGGERO Zoff, Gentile, Cabrini….  Anzi no, Faenza, Valeriani, Recchiuti e… Maradona dove sta? si legge (più o meno) in: 8 minuti Calma, ordine e precisione, che probabilmente qui nessuno ci sta capendo niente. Diciamo intanto che lo scorso 23 gennaio si è tenuta la premiazione del Birraio dell’anno 2020. Lanciamo allora la colonna sonora del giorno e partiamo con le spiegazioni. Parleremo di concorsi, di vincitori…

  • buon natale! (con la birra)

    Tradizioni, curiosità e qualche suggerimento sulle birre di Natale SPIRITO LEGGERO Natale, fine anno, tempo di riepiloghi e di sondaggi… Lo sappiamo, certo, che fare un riepilogo di questo 2020 potrebbe rovinare l’atmosfera di festa e serenità a molti. si legge (più o meno) in: 8 minuti Siamo però per natura dei “sani polemici ottimisti curiosi e amanti delle bevande buone” ed ecco allora che anche noi ci lanciamo subito con la fatidica domanda: Cosa bevono a Natale gli appassionati…

  • industriale vs artigianale: quale birra?

    Birra industriale vs birra artigianale: da quale parte stare? Calma… ragioniamoci sopra SPIRITO LEGGERO L’assassino torna sempre nel luogo del delitto! D’altronde, quando il luogo del delitto è tutta casa tua è difficile sfuggire al proprio destino. si legge (più o meno) in: 9 minuti Ogni volta che scendo la scale il quadretto mi appare davanti agli occhi. Quando sono di fretta non ci faccio neanche caso, è ormai parte dell’arredamento in pianta stabile. Stavolta però è giorno di festa:…

  • brussels beer challenge 2020: risultati

    Pubblicati i risultati del Brussels Beer Challenge 2020, il primo concorso dedicato alla professional beer. Di concorsi sulla birra ce ne sono davvero tanti nel mondo. La Brussels Beer Challenge è però la prima competizione di “professional beer” organizzata in Belgio tempo indicativo di lettura: 5 minuti Creata da Becomev (Beer Communications & Events) sotto la guida di Luc De Raedemaeker e Thomas Costenoble nel 2012, la prima edizione del Brussels Beer Challenge si svolse a La Bourse a Bruxelles.…

  • povera amata birra mia: favola triste

    lettera di un amore perduto, orfano di quella spuma “Ricordi? Sbocciavano le viole…“E voi?? Ricordate questo incipit musicale? Questa meravigliosa, malinconica canzone e il suo autore? si legge (più o meno) in: 9 minuti Capita nei social, magari alla fine del post, di suggerire una colonna sonora per accompagnare la lettura dei contenuti. Qui no, qui la cito subito come premessa. E’ veramente il titolo, il riassunto, la spiegazione. E premesso tutto ciò possiamo partire, storia vera… Tranquilla serata di…

  • spirito e forma: all’OktoberFest

    L’Oktoberfest: un tuffo al cuore! SPIRITO E FORMA Considerazioni sull’articolo riguardante il “Consumo di alcol, tachicardia sinusale e aritmie cardiache all’Oktoberfest di Monaco: risultati del Munich Beer Related Electrocardiogram Workup Study (MunichBREW [1].)”pubblicato nel 2017 sul European Heart Journal Un luogo di cultura interalcolica e spirituale come il nostro non poteva non dedicare uno spazio riservato agli effetti (talvolta molto benefici altre volte un po’ meno) che l’alcol ha sul nostro stato d’animo e sul nostro fisico. [si legge (più…

  • la migliore amica anche in lockdown

    Ne abbiamo affrontate parecchie di situazioni scomode e impensabili nella scorsa primavera. Chiusi nelle nostre case, socializzazione solo attraverso la rete, giornate e serate alternative dove abbiamo anche mangiato e bevuto forse più della norma. E bevuto soprattutto che cosa? [si legge (più o meno) in: 4 minuti] Secondo l’indagine realizzata dall’Istituto Piepoli la birra (per il 71% del campione intervistato) è stata certamente la bevanda più consumata nelle lunghe settimane di segregazione in casa e in questi primi mesi…

  • world beer awards 2020: risultati

    Pubblicati i risultati del World Beer Awards, il concorso tutto dedicato alla birra che fa parte del più ampio The World Drinks Awards che ogni anno seleziona i prodotti spiritosi migliori al mondo. tempo indicativo di lettura: 7 minuti Quest’anno la manifestazione si è tenuta “a distanza” con le birre che sono arrivate direttamente a casa dei giudici. Oltre 2.200 campioni da oltre 50 nazioni sono stati degustati e valutati “alla cieca”. Sono stati assegnati riconoscimenti sia al gusto delle…