CantineAperteInsieme: sì!

Si è svolta nel weekend del 30-31 maggio CantineAperteInsieme, l’edizione speciale di Cantine Aperte quest’anno ideato in una formula speciale per far fronte alla situazione creatasi per l’emergenza. Un momento bellissimo di condivisione che sabato 30 maggio alle ore 19.00, ha unito tutti nel più grande brindisi online d’Italia.


La manifestazione, quest’anno online, smart e social, è stata come sempre organizzata da Movimento Turismo del Vino, l’associazione nazionale che raccoglie oltre 800 cantine italiane, invitando le cantine a brindare insieme alla ripartenza dell’enoturismo.



Nicola D’Auria, presidente Movimento Turismo del Vino ha dichiarato: «Siamo felici di aver sentito il calore dei nostri soci in questo weekend dedicato alla speranza. Abbiamo percepito la voglia di ripartire e tornare ad accogliere i turisti in cantina nel momento del brindisi di sabato 30 maggio, in cui le nostre cantine si sono riunite in un momento di condivisione in tutte le regioni d’Italia, da nord a sud. Questa settimana abbiamo presentato il protocollo internazionaleTranquillamente Enoturismo: linee guida e buone pratiche per un enoturismo Covid-Free” e stiamo lavorando affinché tutti i nostri soci possano riaprire in totale sicurezza. Insieme possiamo assicurarci che l’Italia torni a essere una delle più grandi destinazioni enogastronomiche del mondo.»


credits: MTV Puglia

L’evento più amato dagli enoturisti è arrivato direttamente a casa grazie alla collaborazione con la piattaforma iorestoacasa.delivery, che ha permesso ai winelovers di degustare i loro vini preferiti. La piattaforma è un progetto senza fini di lucro nato per aiutare a ridurre il più possibile gli spostamenti e permettere alle realtà produttive di raggiungere i propri clienti: le cantine socie di Movimento Turismo del Vino hanno spedito i propri vini e i propri pacchetti esperienziali direttamente a casa o hanno messo a disposizione degli enoturisti l’asporto.


#CantineAperteInsieme è stata anche una campagna social che ha unito le cantine e i partecipanti nella condivisione di foto e video della loro esperienza: in tutta Italia le cantine del Movimento Turismo del Vino è andato in scena un grande weekend online con degustazioni in diretta e brindisi social, per far sentire la vicinanza del Movimento agli enoappassionati e poterli accogliere al meglio in cantina nel prossimo futuro, accoglienza che rimane lo scopo e la missione dell’associazione.


leggi il Comunicato stampa completo


fonte: Movimento Turismo del Vino
photo by Łukasz Czechowicz

condividi l'articolo su:

a cura della redazione di spiritoitaliano.net