• “nurin” liquore over the top

    in video con Gianfranco Toso scopriamo il successo del liquore di erbe “Nurin Riserva del fondatore” SPIRITS SCOUTING Dopo un assaggio davvero convincente qualche mese fa, la curiosità di scoprire meglio il liquore di erbe “Nurin” Riserva del Fondatore ci ha spinto ad ascoltarne qualcosa in più direttamente dalla voce del produttore (guarda subito il video). si legge (più o meno) in: 6 minuti La vittoria della Gold Medal al Meininger’s International Spirits Award ISW di Neustadt è l’ultimo dei…

  • barolo città del vino 2021

    Assegnato a Barolo il riconoscimento di “Città Italiana del Vino 2021” Una bella idea quella di Città del vino per mettere in risalto l’influenza della cultura del vino nella società, nel paesaggio, nella cultura e nell’economia locale. [si legge (più o meno) in: 3 minuti] Un concorso tra i Comuni a vocazione vitivinicola ed enoturistica e di fatto un’occasione per promuovere anche modelli virtuosi di gestione del territorio e valori culturali e di sostenibilità. Con il Patrocinio del Ministero per le…

  • profilo e assaggi: elena fucci

    Una delle produttrici più apprezzate: Elena Fucci, la sua cultura in vigna e un Titolo per l’Aglianico del Vulture Elena Fucci rappresenta quella generazione di ragazzi del sud diventati grandi recuperando il patrimonio naturale lasciato loro in eredità dalla famiglia. si legge (più o meno) in: 7 minuti Un patrimonio che prima di essere sfruttato va salvato, un’eredità di quelle che si guadagnano con sacrificio, di quelle su cui impegni il tuo futuro, di quelle su cui metti in gioco…

  • profilo e assaggi: tenute chiaromonte

    Tenute Chiaromonte: tradizione e talento Uno dei personaggi più eclettici incontrati in questi anni; la certezza di fare cose buone che pare quasi sfrontatezza ma la convinzione che Nicola Chiaromonte ha di se stesso e dei suoi vini non è vezzo o impertinente autoreferenzialità bensì la piena consapevolezza di un uomo che ha saputo rinnovarsi, che ha saputo rimettersi in gioco e che più di ogni altra cosa ama le sfide da vincere e più sono difficili e più lo…

  • alla prova: aperitivo 1911 morelli

    La nuova linea innovativa “Aperitivo 1911” di Liquori Morelli, made in Tuscany Il prepotente ritorno della liquoristica ventunesimo secolo si è rivelato, al banco e sui tavolini, come un grande valore aggiunto sia in salette e dehors dei locali che nei salotti delle nostre case. Ormai distanti dal vestusto concetto “Lauretta… dacci le carte e fammi un Fernet” sono molti i prodotti (artigianali e non) messi oggi in commercio che mirano alla qualità degli ingredienti (sempre più a km zero)…

  • impressioni da red carpet…

    un intrigante red carpet steso per i vini della Costa toscana Orfani della manifestazione preventivata per lo scorso maggio 2020, gli assetati di vino toscano del litorale hanno trovato un tutto sommato accettabile surrogato nell’ultimo weekend estivo a Montecatini. I tempi sono purtroppo ancora questi: distanziamento, tavoli di servizio inutilizzabili anche per l’appoggio dei calici degli ospiti, svuotavino non fruibili se non dal personale in servizio e ovviamente un numero di bottiglie più limitato rispetto a quanto solitamente disponibile alla…

  • profilo e assaggi: cantele

    Cantele: l’inimitabile effetto sinestetico del Salento Esistono forse delle parole già scritte nel magico libro della vita di ognuno di noi. Episodi che segnano uno o più destini. Incontri casuali che poi legano indissolubilmente aprendo a esperienze che condizioneranno il nostro futuro e quello di chi ci seguirà. Niente paura: nessuna metrica crepuscolare, nessun paradigma filosofico deterministico ma semplicemente un doveroso riferimento a come tutto è iniziato, alla genesi di Cantele. Un veloce sguardo agli anni della grande guerra e…

  • la 2020? Un’annata interessante!

    I dati ufficiali sulla quantità e qualità delle uve rende la 2020 un’annata dalle interessanti aspettative Beh, iniziare definendo “interessante” un’annata come la 2020 può suscitare le più diverse reazioni: può far sorridere, inorridire, imbarazzare, sperare, incazzare, lasciare indifferenti. Si perché, i vignaioli lo sanno meglio degli opinionisti, tutto può cambiare da un momento all’altro e il ferro non va solo battuto finché è caldo, va anche toccato scaramanticamente finché l’uva è sulla pianta… Le autorevoli parole di Riccardo Cotarella…

  • profilo e assaggi: capanna

    Capannameraviglia multisensoriale in Montalcino L’anno 2020 lascerà tracce importanti anche sul modo di fare divulgazione e marketing vinicolo. Ormai è chiaro a tutti: l’eccellenza del prodotto potrebbe non essere più sufficiente a coinvolgere un pubblico rimasto appassionato ma divenuto quasi disorientato, smarritosi nella pioggia battente dei video-messaggi emergenziali e neo-promozionali. Molti di noi si sentono ancora e fortissimamente cultori alla ricerca dei sapori più buoni ma al tempo stesso viviamo istintivamente frenati dalla consapevolezza di dover ritrovare la giusta serenità…

  • alla prova: fattoria s stefano

    Fattoria Santo Stefano: il cuore che muove la mano in Val di Greve Premetto: un racconto dall’esordio eccessivamente sentimentale crea nel lettore (lo sappiamo bene) una sensazione che invita spesso a una interpretazione troppo poetica del concreto. Un report istantaneamente farcito di retorica innalza la percentuale del rischio di banalizzare contenuti che invece mirano a esprimere il lavoro, l’opera, l’attività del soggetto. Concedetemi (e, se ritenete, anche senza perdonarmi) la birba sfrontatezza di mettere invece subito il concetto del “cuore”…

  • le novità eccelse 2020 di nannoni

    Priscilla Occhipinti è uno dei maestri distillatori italiani più apprezzati. Un istinto diventato passione che la stregò da ragazza e già dalla giovane età di 17 anni la portò a misurarsi con quegli alambicchi che oggi costituiscono la sua professione di successo. Impossibile pensare a Nannoni grappe senza immaginarsi la sua forza di volontà, il suo sorriso e le tante iniziative ideate da Priscilla per comunicare tutto quello che ruota attorno al mondo distillato e alla cultura di degustarlo consapevolmente.…

  • profilo e assaggi: badia di morrona

    Badia di Morronaprofilo aziendale e wine-tasting delle nuove etichette Le colline pisane sono un cuore verde toscano considerato come ideale area di giunzione fra l’entroterra chiantigiano e il litorale livornese. Anche sotto l’aspetto della produzione vinicola, l’ambiente pedoclimatico e gli scambi culturali con gli areali contigui hanno reso i prodotti di questo territorio estremamente variegati e interessantissimi da scoprire. Meno noti al grande pubblico (che d’impatto riconosce in altri marchi l’altissima qualità toscana) ma spesso imbottigliati senza timore reverenziale e…