amarone opera prima 2023


Torna a febbraio la presentazione del nuovo Amarone con 64 aziende. Un anno che potrebbe diventare speciale


Verona è pronta a celebrare il millesimo 2018 del re della Valpolicella: sabato 4 e domenica 5 febbraio saranno i giorni di Amarone Opera Prima 2023.


[si legge (più o meno) in: 3 minuti]


L’evento organizzato dal Consorzio vini Valpolicella torna così alla tradizionale collocazione invernale mantenendo però il restyling fatto sul nome in occasione dell’anteprima straordinaria del giugno scorso.


Saranno 64 le aziende presenti al Palazzo della Gran Guardia di Verona, la città che detiene il primato del vigneto urbano più esteso in Italia.



Sarà un’edizione legata molto anche al patrimonio storico-culturale della Valpolicella vista la prossima ufficializzazione della candidatura per il riconoscimento Unesco della tecnica tradizionale di appassimento delle uve.


Il Consorzio è, ovviamente, il coordinatore del Comitato promotore che a brevissimo presenterà il dossier alla Commissione nazionale per l’Unesco la quale, a sua volta, dovrà scegliere entro il 30 marzo la candidatura italiana da inviare a Parigi per la complessa valutazione da parte dell’Unesco.

Il programma si aprirà quindi con una conferenza e il talk show a cui parteciperanno ospiti istituzionali prima di entrare nella fase degli assaggi in anteprima ai banchi delle aziende.



Programma

Sabato 4 febbraio

ore 11:00

  • Palazzo della Gran Guardia di Verona – auditorium: Conferenza inaugurale
    • Christian Marchesini, Presidente del Consorzio, presenterà i dati della Denominazione e di mercato, il valore del ricambio generazionale e le prospettive dell’esperienza enoturistica in Valpolicella
    • Giambattista Tornielli, professore associato Università di Verona, presenterà l’annata viticola 2018
  • Palazzo della Gran Guardia di Verona – auditorium: Talk show: “La tecnica della messa a riposo delle uve della Valpolicella verso la candidatura a patrimonio immateriale dell’Umanità UNESCO
    • Introducono Pier Luigi Petrillo (Professore e direttore cattedra Unesco Patrimoni culturali immateriali, Università Unitelma Sapienza di Roma) ed Elisabetta Moro (Professore ordinario di Antropologia culturale, Università Suor Orsola Benincasa di Napoli).
      Intervengono: Francesco Lollobrigida (Ministro dell’Agricoltura), Adolfo Urso (Ministro delle Imprese e del Made in Italy), Gianmarco Mazzi (Sottosegretario al Ministero della Cultura), Luca Zaia (Presidente della Regione Veneto), Damiano Tommasi (Sindaco di Verona).
      Modera Andrea Andreoli (Direttore Telenuovo).

ore 12:30

  • Degustazione presso gli stand delle aziende

ore 16:30 – 19:00

  • Apertura al pubblico degli spazi espositivi


Domenica 5 febbraio 2023

ore 10:00 – 19:00

  • Apertura al pubblico degli spazi espositivi. Degustazione presso gli stand delle aziende

Amarone Opera Prima sarà così un evento che coinvolgerà sia gli addetti ai lavori che gli appassionati e wine-lover. Questi ultimi potranno accedere con un ticket di ingresso secondo quanto riportato sul sito web dell’evento. Sotto, l’elenco delle 64 aziende che saranno presenti.


foto: Bunna

Aziende presenti

  • Accordini Igino
  • Accordini Stefano
  • Albino Armani Viticoltori dal 1607
  • Az. Agr. Vigna ‘800
  • Azienda Agricola Camerani Marinella
  • Benedetti Corte Antica
  • Bertani
  • Bolla
  • Boscaini Carlo
  • Bottega S.P.A.
  • Bronzato
  • Ca’ Botta
  • Ca’ Dei Frati
  • Ca’ Del Sette Vini
  • Ca’ La Bionda
  • Cantina Valpantena
  • Cantine Giacomo Montresor
  • Cantine Riondo
  • Casa Sartori 1898
  • Casa Vinicola Bennati
  • Clementi
  • Corte Figaretto
  • Costa Arènte
  • Domìni Veneti
  • Falezze di Luca Anselmi
  • Fattori
  • Flatio
  • Gerardo Cesari
  • I Tamasotti
  • Ilatium Morini
  • La Collina Dei Ciliegi
  • Lavagnoli
  • Le Guaite di Noemi
  • Luciano Arduini
  • Manara
  • Massimago
  • Mizzon
  • Monte Castelon
  • Monte Del Frà
  • Monte Zovo – Famiglia Cottini
  • Monteci
  • Novaia
  • Pasqua Vigneti e Cantine
  • Rocca Sveva
  • Roccolo Grassi
  • Salvaterra
  • San Cassiano
  • San Rustico
  • Santa Sofia
  • Santi
  • Secondo Marco
  • Selùn di Marconi Luigi
  • Talestri
  • Tenuta Santa Maria di Gaetano Bertani
  • Tenute Falezza
  • Terre di Leone
  • Tezza – Viticoltori In Valpantena
  • Tinazzi
  • Torre di Terzolan
  • Valentina Cubi
  • Vigneti di Ettore
  • Villa San Carlo Wine
  • Zeni 1870
  • Zýmē





torna in alto


riproduzione riservata
spiritoitaliano.net © 2020-2023


a cura della redazione di spiritoitaliano.net