alambicco d’oro anag 2021


Al via le iscrizioni per il 38° premio Alambicco d’Oro 2021 di ANAG Associazione nazionale assaggiatori grappa e acquaviti.


Sarà nuovamente la vetrina più importante per le grappe, acquaviti d’uva e brandy di tutta Italia.


[si legge (più o meno) in: 2 minuti]


Al via le iscrizioni per le distillerie che vorranno aggiudicarsi i premi “Alambicco d’oro2021 messi in palio da ANAG, Associazione nazionale assaggiatori grappa e acquaviti.


Dopo un’edizione 2020 posticipata a giugno con premiazione online che si è svolta con successo in autunno, ANAG promuove questa nuova edizione forte di come la manifestazione si sia consolidata e resa importante per il settore della distillazione italiana con una formula che, negli anni, si è dimostrata vincente.



La 38esima edizione sarà aperta, ancora una volta, a distillerie e aziende vitivinicole che producono “grappe di fattoria” (ottenute con le loro vinacce da distillerie esterne) e vedrà l’assegnazione di medaglie Best Gold, Gold e Silver e 2 premi speciali: quello riservato alla distilleria che otterrà il miglior punteggio complessivo e quello (“Il vestito della grappa”) riconosciuto alla bottiglia più bella per etichetta e forma.


Il Premio Alambicco d’Oro ha il patrocinio della Camera di Commercio di Asti, AssoDistil, Associazione Donne della Grappa e Istituto Nazionale Grappa.



Confermate anche le 9 categorie del Premio Alambicco d’Oro:

  • grappe giovani;
  • grappe aromatiche giovani;
  • grappe elevate in legno
  • grappe aromatizzate;
  • acquaviti d’uva giovani;
  • acquaviti d’uva aromatiche giovani;
  • acquaviti d’uva elevate in legno
  • acquaviti d’uva aromatiche elevate in legno
  • brandy.

La selezione degli assaggiatori Anag. A giudicare i prodotti, come ogni anno in forma anonima, saranno assaggiatori Anag selezionati in qualità di giudici dalle diverse delegazioni regionali dell’associazione.


«Il Premio Alambicco d’Oro – afferma Paola Soldi, presidente nazionale Anag – torna anche quest’anno con l’obiettivo di consolidarsi come momento importante per tutto il mondo della distillazione italiana e come passerella per grappe, acquaviti d’uva e brandy di qualità.



La nostra manifestazione si è svolta regolarmente anche lo scorso anno, con una grande partecipazione di distillerie e aziende vitivinicole, che ringrazio, e una selezione svolta in presenza, nel rispetto delle norme anti Covid-19, grazie alla disponibilità e alla professionalità degli assaggiatori e dei referenti regionali di ANAG.

Anche quest’anno lavoreremo per dare continuità a questo evento e far conoscere sempre di più la ricca e variegata produzione distillatoria italiana, che si porta dietro un patrimonio fatto di storia, passione e tradizione da promuovere e valorizzare attraverso l’assaggio consapevole».



Le distillerie interessate dovranno far pervenire all’indirizzo mail concorsi@anag.it le schede di adesione entro il 15 marzo 2021 e i campioni di prodotto entro il 31 marzo 2021.

Maggiori informazioni sul sito ANAG o scrivendo a: concorsi@anag.it.




Torna in alto


fonte e foto: agenzia stampa Robespierre

riproduzione riservata ©



condividi l'articolo su:

a cura della redazione di spiritoitaliano.net