• Expérience d’excellence

    Il fruscio dell’eleganza, lo splendore della festa, il gusto vivace e cremoso del saper vivere: liberare un grande Champagne è inebriarsi di valori attraverso le percezioni sensoriali. Simbolo massimo di uno status, di edonistico benessere psicofisico ancor prima di quello economico, “sa majesté” vive tutt’oggi un periodo di assoluto successo ravvivando perennemente una incontestabile imperiosa qualità. Rifuggiamo da ogni slancio campanilistico e povero eno-sovranismo popolare: la leggenda di Dom Pierre Pérignon vive ancora briosa e entusiasmante come bollicine appena versate…

  • San Gimignano e lo stile Cesani

    Sce Gemiane… Sigericus, nel suo viaggio da Roma a Canterbury poco prima dell’anno mille, riposò fra queste colline ammirando un paesaggio che nei secoli sarebbe profondamente mutato ma che ancor oggi è meta obbligatoria lungo le strade della via Francigena fra storia, arte e natura. San Gimignano svetta con le sue odierne 13 torri e le altre scamozzate a ricordo delle oltre 70 erette nell’epoca più fiorente prima della sottomissione a Firenze del 1353. Nei manoscritti si riferiva l’importanza del…

  • L’eterno incanto di vino e arte a Siena

    Un contesto storico-artistico di assoluta eccezione, un’atmosfera realmente unica e l’opportunità di degustare avvertendo la sensazione di una bellezza senza tempo: arte e vino assieme generano suggestioni esclusive e momenti di assoluto benessere psicosomatico. La quarta edizione di Wine&Siena ha saputo regalare attimi di puro piacere proponendo enogastronomia gourmet all’interno di location prestigiose. Palazzo Comunale, Palazzo Salimbeni, Palazzo del Rettorato, Palazzo Squarcialupi, Palazzo Sansedoni: la città di Siena nell’ultimo fine settimana di gennaio ha davvero catalizzato l’attenzione di numerosi appassionati…

  • La quintessenza dell’uva

    L’alta qualità dell’uva vendemmiata in queste settimane consentirà, dopo un attento processo di vinificazione e riposo in cantina, di raggiungere gli ottimi risultati già ipotizzati per il prodotto finale. La fermentazione alcolica, innescata nei tini da lieviti selezionati o presenti sulle bucce degli acini, è una via metabolica che nel mosto trasforma gli zuccheri in alcol. E’ In questa fase che, dopo la spremitura e per contatto, le bucce cedono al liquido quelle sostanze determinanti per la qualità finale del…